Coppa Campania, Giffoni Sei Casali-Sarnese: cronaca e tabellino

La Sarnese si rifà in Coppa Campania conquistando la qualificazione ai quarti di finale grazie al pareggio in rimonta contro un Giffoni Sei Casali che meritava altro risultato: al “Giannattasio” termina 2-2, il solito Johnson e Pellecchia rispondono alle reti di Steven Boffa e Signorelli riscattando il pesante ko di sabato in campionato. Al termine dei due scontri diretti, i sarrastri passano forti della vittoria dell’andata per 2 a 0. Mister Criscuolo cambia modulo passando ad una sorta di 4-2-4 per recuperare lo svantaggio dell’andata (2-0 ndr) e riaprire il discorso qualificazione. Dal primo minuto c’è Delle Donne in coppia con Steven Boffa dopo l’ottima prova di sabato sempre contro i sarrastri che ritornano al “Giannattasio” con il nuovo allenatore Egidio Pirozzi subentrato all’esonerato Carmine Turco. Casillo e Chiavazzo compongono la coppia di centrali difensivi nel turn-over disegnato dal tecnico giffonese. Senza Evacuo, Padin e Corticchia, Johnson è il punto di riferimento della Sarnese per far male ai grifoni.La prima conclusione arriva al quarto d’ora di gioco con Vitale che dalla distanza impegna Maiellaro alla parata in angolo. Il Sei Casali passa al 25’: traversone teso di Cardillo, Delle Donne di testa viene murato da un avversario, sulla respinta Steven Boffa in rovesciata sblocca il risultato. Al 30’ Signorelli in progressione offensiva calcia centralmente. La Sarnese si vede al 34’ con Logrieco in semirovesciata ma la sua conclusione viene murata, poi qualche minuto dopo lo stacco aereo di Johnson mette in apprensione la difesa di casa, Volzone fa sua la sfera e allontana ogni pericolo. Il Giffoni riapre tutto: al 43’, dalla trequarti Signorelli pennella una punizione magistrale all’incrocio dei pali dove Maiellaro non può arrivarci. All’intervallo il Sei Casali è avanti 2 a 0, risultato che pareggia i due gol subiti all’andata.La ripresa si apre con un gol annullato per fuorigioco a Ciampi. Il Sei Casali controlla il risultato, Johnson nel proteggere il pallone in volata offensiva si fa buttare giù da Casillo che rimedia il secondo giallo, lasciando in dieci i grifoni al 66’. Con l’uomo in più i sarrastri guadagnano metri importanti per rimontare il risultato. Su una palla filtrante, Arcaro lanciato a rete da D’Acierno, la manda a lato. All’80’ Johnson di testa accorcia le distanze raccogliendo il traversone di Pellecchia. Il gol riporta verso la qualificazione ai quarti di finale la Sarnese che all’86’ raddoppia con Pellecchia e chiude definitivamente la pratica nonostante una buona gara disputata dai grifoni che non sono riusciti a spegnere il match nei momenti più concitati.TabellinoGiffoni Sei Casali 2–2 Sarnese 1926Giffoni Sei Casali: Volzone, Cardillo, Vitale (84’ Tortorella), Irpino, Casillo, Amendola D. (74’ Buonaguro), Monaco (56’ Arcaro), Chiavazzo, Boffa S. (52’ D’Acierno), Signorelli, Delle Donne (69’ Itri). A disp: Boffa A., Salvati, Adinolfi, Gerbasio. Allenatore: Criscuolo. Sarnese: Maiellaro, Vitolo, Cozzolino, Johnson, Sbordone (90’ De Mattia), Losasso, Pellecchia, Siano, Vincenzi (60’ Salerno), Ciampi, Logrieco (60’ Carpentieri). A disp: Mastrangelo, Giordano, Amendola M., Cassandro, Sabatasso, Amarante. Allenatore: Rossi. Marcatori: 25’ Boffa S., 43’ Signorelli, 80’ Johnson, 86’ PellecchiaArbitro: sig. Diego Coraggio della sez. di Napoli. Assistenti: sig. Francesco Pellecchia della sez. di Avellino – sig. Giuseppe Peluso della sez. di NolaNote. Ammoniti: Boffa S., Cardillo, Signorelli, Itri, Casillo; Vitolo, Cozzolino, Siano. Espulso per doppia ammonizione Casillo al 66’.